In materia di energia elettrica e gas

 

Conciliazione in materia di energia elettrica e gas

A partire dal 1 gennaio 2017 (ai sensi del d.lgs. n.130 del 2015 - Codice del Consumo), la conciliazione è diventata una tappa necessaria prima di rivolgersi al giudice anche per i clienti finali di energia elettrica e gas (per il momento non è ancora operativa la procedura per il settore idrico) per risolvere le controversie insorte con operatori e gestori non risolte a seguito di un reclamo. In alternativa alla procedura dinanzi al Servizio di Conciliazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI), è stata infatti introdotta la possibilità di attivare questa procedura anche presso le Camere di Commercio, come quella del Molise, che hanno aderito ad un'apposita Convezione, purchè la domanda di conciliazione venga presentata dopo il termine di 50 giorni dal reclamo effettuato alla compagnia erogatrice di gas/energia elettrica.
Contenuto aggiornato al:Lunedì, 15 Ottobre, 2018 - 10:43