fbpx MUD | Camera di Commercio del Molise

MUD

 

MUD

La presentazione del modello è fissata al 21 maggio 2022.

Il modello di dichiarazione ambientale da utilizzare per le dichiarazioni da presentare nel 2022 con riferimento all'anno precedente è contenuto nell'allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 17 dicembre 2021, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 4 alla Gazzetta ufficiale - serie generale - n. 16 del 21.01.2022.

Il MUD è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all'adempimento:
  1. Comunicazione Rifiuti;
  2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso;
  3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio;
  4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione;
  6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.
Deve essere presentato un MUD per ogni unità locale che sia obbligata, dalle norme vigenti, alla presentazione di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia, di notificazione.

Le principali modifiche per l’annualità 2022 sono di seguito elencate:
  • inserimento nella Sezione Anagrafica di una nuova scheda “Riciclaggio” da compilarsi da parte di tutti i soggetti che effettuano operazioni di preparazione per il riutilizzo e/o riciclaggio finale sui rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio o su rifiuti derivanti da pretrattamenti di rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio anche di provenienza non urbana, che producono materie prime seconde, end of waste, prodotti e materiali dall'attività di recupero;
  • tra i soggetti tenuti alla presentazione della compilazione della Comunicazione Rifiuti Urbani, sono stati inseriti i soggetti che per effetto dell’articolo 198, comma 2-bis del Dlgs 152/2006, si occupano della raccolta di rifiuti urbani (art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) conto terzi presso le utenze non domestiche che dovranno compilare alcune parti della Comunicazione e in particolare il “modulo RT- non Pub” (rifiuti raccolti al di fuori del servizio urbano di raccolta);
  • la scheda costi di gestione della Comunicazione Rifiuti Urbani è stata revisionata per garantire una maggiore facilità nella compilazione: in particolare è stata data la possibilità di inserire valori con tre cifre decimali e di inserire valori negativi ad alcuni voci.
Sono stati resi disponibili i portali: 
  • MUD Semplificato (mudsemplificato.ecocerved.it) per l’invio della comunicazione semplificata, dall'11 febbraio 2022;
  • MUD Telematico (www.mudtelematico.it) per l’invio delle comunicazioni via telematica, dall' 8 febbraio 2022;
  • MUD Comuni (www.mudcomuni.it) per la compilazione e l’invio della Comunicazione rifiuti urbani, dal 7 febbraio 2022.
Possono essere presentate esclusivamente tramite il sito www.mudtelematico.it: 
  • la Comunicazione Rifiuti
  • la Comunicazione Veicoli Fuori
  • la Comunicazione Imballaggi, sia Sezione Consorzi sia che Sezione Gestori rifiuti di imballaggio 
  • la Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
Anche per quest'anno, chi è in possesso delle credenziali già rilasciate negli anni procedenti potrà utilizzarle per accedere all’area riservata, mentre per i soggetti che si registrano per la prima volta ai portali MUD dovranno accedere utilizzando la carta nazionale dei servizi (CNS) oppure il sistema pubblico di identità digitale (SPID) o la carta d'identità elettronica (Cie), intestati a persona d'impresa/ente o altro soggetto delegato alla compilazione della comunicazione.

Per maggiori informazioni sulle modalità e i dati da trasmettere consultare i rispettivi siti: mudsemplificato.ecocerved.it, www.mudtelematico.it, www.mudcomuni.it.

Diritti di segreteria e modalità di pagamento
Sono pari a 10 € per l’invio telematico e 15 € per l’invio via PEC
Per le comunicazioni inviate telematicamente il pagamento può avvenire tramite
  • Pago PA 
  • Carta di credito
  • Istituto di pagamento InfoCamere (pagamenti.ecocerved.it).
Sul sito ambientale delle Camere di commercio, raggiungibile all’indirizzo www.ecocamere.it sono disponibili materiali e istruzioni per la compilazione, il software per la compilazione e la presentazione del MUD, nonché i tracciati record aggiornati per i produttori di software.