Procedura telematica

 

Procedura telematica

L'Albo Nazionale Gestori Ambientali ha messo a disposizione delle imprese un sistema per la trasmissione telematica delle domande di iscrizione, modifica o cancellazione alle Sezioni di competenza.
Questo sistema, denominato Agest Telematico, consente alle imprese di inviare le proprie domande e comunicazioni direttamente o tramite soggetti preventivamente incaricati dalla stessa impresa.
 
Come si accede al sistema telematico
- le imprese accedono ad Agest Telematico dalla propria area riservata da questo indirizzo
- gli studi di consulenza/professionisti (denominati “struttura”) accedono ad Agest Telematico da questo indirizzo
Per maggiori informazioni possono scaricarsi il Manuale operativo qui in allegato
 
Compilazione e invio della domanda
La domanda dovrà essere compilata on-line, firmata digitalmente o con firma autografa del legale rappresentante dell'impresa. Nulla cambia in merito alla documentazione da allegare alle diverse tipologie di istanze.
Per inviare un’istanza per conto di un’impresa, gli studi di consulenza / professionisti devono essere delegati dalle imprese, le quali dovranno accedere alla propria area riservata per attribuire l’incarico al consulente (devono ricercarlo tramite codice fiscale o denominazione).
 
Compilazione
Per procedere alla creazione di una pratica telematica premere il pulsante “crea istanza”: si attiverà l’area di compilazione assistita. Procedere quindi con la compilazione della domanda scegliendo tra le opzioni disponibili.
Se un’impresa ha inviato un’istanza con modalità tradizionale (sportello/raccomandata) che è ancora in istruttoria da parte della Sezione, non è possibile procedere alla creazione di un’istanza telematica.
 
Caricamento degli allegati
La selezione di “allegati all’istanza” permette di inserire i documenti scansionati da inviare in allegato.
Il sistema presenta una lista di allegati, ordinati in gruppi, distinti in obbligatori e facoltativi.
A prescindere dalle obbligatorietà impostate dal programma è consigliabile consultare il sito internet della Sezione regionale per verificare la documentazione da allegare all’istanza.
Per l’inserimento di attestazioni di idoneità di veicoli multiple (più mezzi di trasporto nello stesso documento) o carte di circolazione dei mezzi in uno stesso documento (file) è prevista la procedura per allegati multipli, individuata dall’icona “Multi”.
Per l’inserimento di allegati non presenti nella lista predisposta da Agest telematico viene messo a disposizione il pulsante “inserisci altro allegato”.
 
Fase di consolidamento
In questa fase l’impresa scarica il foglio riepilogativo ed il modello di domanda, generati in automatico dal sistema telematico e provvede ai pagamenti telematici disponibili sul sistema.
Il foglio riepilogativo riporta tutti gli elementi richiesti nella pratica in corso e può essere scaricato in ogni momento come strumento guida durante la compilazione della pratica.
Il modello di domanda impegna il legale rappresentante sottoscrittore a richiedere tutto ciò che è riportato nel foglio riepilogativo.
I due documenti, modello di domanda e foglio riepilogativo sono legati in maniera sicura e permanente da un codice identificativo univoco, riportato su entrambi (e generato in automatico dal sistema).
Di conseguenza, se dopo aver scaricato il foglio riepilogativo l’utente torna indietro alla fase di compilazione della pratica, cambiandone i dati, cambia anche il codice identificativo. È quindi necessario in questi casi scaricare nuovamente il modello di domanda, per assicurarsi che il foglio di riepilogo ed il modello di domanda riportino lo stesso codice identificativo.
Il modello di domanda deve essere scaricato, firmato dal legale rappresentante, scansionato e ricaricato tramite la fase di consolidamento.
A differenza del foglio riepilogativo (che è memorizzato in automatico in Agest telematico e reso disponibile per la consultazione in ogni momento), per conservare una copia del modello di domanda è indispensabile che l’utente salvi il documento su computer nel momento in cui lo scarica dal sistema telematico.
Si accede all’ultima fase di caricamento della pratica telematica cliccando sul pulsante “vai ai pagamenti”
 
Invio della pratica
Confermato il pagamento si accede all’ultima sezione per l’invio della pratica.
Per procedere con l’invio premere il pulsante “Invia l’istanza”
Una volta che la pratica è stata inviata, Agest Telematico consente di scaricare l’”attestazione di invio della pratica”.
Solo quando l’istanza viene accettata dalla Sezione è possibile per l’impresa procedere con la compilazione e l’invio di una nuova istanza telematica.
 
Richiesta integrazione
La Sezione può inviare telematicamente all’impresa una richiesta di integrazione della domanda.
Queste richieste vengono denominate “evidenze”.
L’impresa può visualizzare le richieste di integrazioni della Sezione Regionale nella maschera “Istanze” nel riquadro “Storico istanze telematiche”.
Ad oggi non vengono inviate PEC in automatico per segnalare la presenza di richieste di integrazione.
Nota: è possibile da parte dell’impresa un solo invio telematico di integrazione documenti in risposta ad una richiesta della Sezione (es. nel caso di integrazione di tre documenti, gli stessi devono essere integrati con un unico invio).
 
Evasione dell'istanza ed emissione del provvedimento
Quando la Sezione Molise delibererà l'iscrizione/variazione/cancellazione o rinnovo richiesti con l'istanza, sarà possibile scaricare il provvedimento autorizzatorio seguendo la procedura (fare link a file che invieremo) prevista per il download.
 
Contatti assistenza tecnica agest telematico
Telefono: 051/6316700
Email
Orari e giorni: dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,30 ad esclusione dei giorni festivi
Nel periodo di chiusura estiva e festività natalizie il servizio è garantito solo via Email
Contenuto aggiornato al:Martedì, 31 Ottobre, 2017 - 11:12