Come presentare le pratiche

 

Come presentare le pratiche

La presentazione delle pratiche al Registro Imprese può avvenire esclusivamente su supporto informatico o per via telematica.
L'iscrizione nel Registro Imprese per via telematica è obbligatoria anche per gli imprenditori individuali e gli imprenditori agricoli/coltivatori diretti dal 1° aprile 2010, data di entrata in vigore della procedura di Comunicazione Unica.

COMUNICAZIONE UNICA
Dal 1 aprile 2010 è possibile espletare tutti gli adempimenti per aprire un’impresa con una singola comunicazione al Registro delle Imprese. Questa comunicazione è esclusivamente telematica e contiene tutte le informazioni fiscali, previdenziali e assicurative che fino ad oggi dovevano essere inviate ad enti diversi con differenti modalità.
La “Comunicazione Unica” propone un unico processo amministrativo, da presentare per via telematica al solo ufficio del Registro delle Imprese, che comprende tutti gli adempimenti, semplificando così le comunicazioni tra imprese e pubblica amministrazione.
L’Ufficio del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di competenza territoriale diventa lo “sportello unico” a cui l’impresa si rivolge per inoltrare tutte le comunicazioni per tutti gli enti (Registro Imprese, Albo Artigiani, Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL), realizzando così una gestione delle pratiche più agile e tempi di attesa riguardo gli esiti delle pratiche più brevi.

COMUNICA STARWEB
ComunicaStarweb, Sportello Telematico Artigiani e Registro Imprese, è un’applicazione web accessibile da Internet che consente alle imprese, alle loro associazioni ed agli ordini professionali, di compilare e spedire per via telematica pratiche di Comunicazione Unica a tutti gli enti interessati: Registro Imprese (RI), Albo Imprese Artigiani (AIA), Agenzia delle Entrate (AE), Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS), Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), Sportello Unico Attività Produttive (SUAP).
Per utilizzare ComunicaStarweb è sufficiente avere un collegamento ad Internet, un browser Internet Explorer v7.0 e Mozilla Firefox v2.0 per accedere all’URL:
http://starweb.infocamere.it
tramite login con user/password Telemaco, ovverosia con le stesse “credenziali” Telemaco abilitate a spedire pratiche telematiche al Registro delle Imprese.

TELEMACO
Telemaco pay è il servizio delle Camere di commercio che consente di accedere, tramite Internet, al patrimonio informativo del Registro delle imprese italiano e di quello europeo (EBR- European Business Register).
Con Telemaco si può:
- richiedere ogni tipo di visura del Registro delle imprese;
- richiedere ogni tipo di certificato del Registro imprese;
- estrarre dall’archivio ottico nazionale copie di bilanci e di atti depositati al Registro imprese;
- creare un elenco di imprese ritagliato sulle proprie esigenze;
- conoscere, attraverso il servizio Variazioni, le modifiche intervenute al Registro delle imprese su  una o più imprese selezionate;
- consultare i dati ufficiali relativi ai protesti su cambiali o assegni, a carico di persone fisiche o giuridiche;
- accedere alle domande di deposito di Marchi e Brevetti.
Telemaco è, inoltre, lo strumento indispensabile per la spedizione di pratiche, comprese quelle della Comunicazione unica, al Registro delle imprese con accesso alle informazioni sullo stato di avanzamento della pratica stessa.

Contenuto aggiornato al:Lunedì, 10 Settembre, 2018 - 15:33