MEPA

 

MEPA

Il Mercato Elettronico della PA (MEPA) è uno strumento di eProcurement pubblico, gestito da Consip per conto del Ministero Economia e Finanze. Si tratta di un mercato interamente virtuale in cui le amministrazioni acquirenti e i potenziali fornitori si incontrano, negoziano e perfezionano on line contratti di fornitura legalmente validi. L’utilizzo della firma digitale infatti permette a PA e fornitori di conferire valore legale ai documenti pubblicati e consentire il perfezionamento dei contratti di acquisto.
Le PA possono ricercare, confrontare ed acquisire i beni ed i servizi, per valori inferiori alla soglia comunitaria, proposti dalle aziende fornitrici “abilitate” a presentare i propri cataloghi sul sistema. I prodotti ed i servizi sono presentati in cataloghi strutturati e descritti nel rispetto di formati standard e secondo le regole e le condizioni definite da Consip per ciascun bando merceologico. Gli acquisti possono essere effettuati secondo 2 modalità: l’Ordine diretto (ODA), cioè l’acquisto diretto da catalogo in base alle offerte pubblicate dai fornitori, o laRichiesta di offerta (RdO) grazie alla quale l’amministrazione può richiedere ai fornitori, selezionandoli liberamente tra quelli abilitati, diverse e ulteriori offerte personalizzate sulla base di specifiche esigenze.
Da agosto 2017 le categorie di abilitazione sul MePA sono state estese in vista della disposizione del nuovo Codice dei Contratti, che prevede che, a partire dal 18 Ottobre 2018, le comunicazioni e gli scambi di informazioni nell’ambito delle procedure telematiche debbano essere eseguiti utilizzando mezzi di comunicazione elettronici.
Per tutte le informazioni vai sulla pagina dedicata, dove troverai anche guide e webinar online.
 
Iniziative
Progetto Buone iniziative Prefettura Campobasso – Vademecum operativo
Consip – Evento 28 novembre 2018

Hai votato 'Sufficiente'.
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 20 Novembre, 2019 - 15:37