Pagamenti Pago PA

 

Pagamenti Pago PA

Dal 1° marzo 2021, tutte le pubbliche amministrazioni e quindi anche la Camera di Commercio potranno ricevere solo pagamenti che transitano sulla piattaforma PagoPA; dalla predetta data i servizi di pagamento alternativi risulteranno illegittimi. Allo sportello sarà comunque sempre possibile effettuare il pagamento dei servizi richiesti in contanti o tramite POS.

RESTANO VALIDE LE ATTUALI MODALITA’ DI PAGAMENTO PER:
  • I servizi camerali erogati attraverso i portali registroimprese.it, telemaco.infocamere.it e starweb.infocamere.it (visure, elenchi di imprese, estrazione atti e bilanci, invio pratiche telematiche Registro Imprese e Albo Artigiani, ecc.) e devono essere pagati esclusivamente con carta di credito o carta prepagata attraverso la procedura online presente nei portali stessi;
  • il diritto annuale per le imprese già iscritte che va versato esclusivamente con mod. F24. Solo per le nuove iscrizioni e le aperture di unità locali può essere versato contestualmente all'invio della pratica telematica.
PagoPA è un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. È un modo diverso, più naturale e immediato per i cittadini di pagare la Pubblica Amministrazione, il cui utilizzo comporta un risparmio economico per il Paese.

PagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. 

L’obiettivo è quello di permettere al cittadino di scegliere metodi di pagamento moderni, aggiungendo facilmente nuovi strumenti di pagamento innovativi, rendendo il sistema più aperto e flessibile.

Per effettuare un pagamento tramite PagoPa l'utente ha a disposizione due modalità alternative.

1. PAGAMENTO ONLINE CON PAGOPA

L’utente paga autonomamente da questo sito, collegato con il sistema PAGO PA. La scelta del PSP viene fatta dagli utenti attraverso l’interfaccia WISP di AgID, omogenea a livello nazionale, per cui l’utente potrà scegliere, sulla base delle convenzioni attive a livello nazionale, se pagare con carta di credito, conto corrente bancario o altri metodi quale Satispay, Iconto, Paypal (elenco non esaustivo e sempre in aggiornamento).

E' comunque possibile contattare gli uffici camerali alle mail indicate per poter avere chiarimenti su come procedere al pagamento, oggetto, causali e importi da inserire.

Per questa modalità di pagamento consulta il Manuale e una guida pratica sui servizi da scegliere e le causali da inserire

2. RICHIESTA DI AVVISO DI PAGAMENTO

Il pagamento dei servizi camerali tramite piattaforma PagoPA deve essere preceduto dalla richiesta da parte dell’utente all’ufficio dell’Ente che deve erogare il servizio dell’emissione dell’avviso di pagamento.

La Camera di Commercio invierà tramite e-mail l' "Avviso di pagamento" che l'interessato utilizzerà per eseguire il pagamento tramite i canali online o fisici resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti al circuito pagoPA, come ad esempio:
  • agenzie della banca
  • home banking del PSP riconoscibili dai loghi CBILL o pagoPA
  • sportelli ATM abilitati delle banche
  • punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5
  • Uffici Postali
  • da smartphone utilizzando app Satispay o app IO
  • on line con IConto di InfoCamere
La procedura di pagamento è velocizzata grazie alla lettura del QRCode per Banche e altri canali.

Il Codice Avviso contiene lo IUV (Identificativo Univoco di Versamento) che identifica univocamente il pagamento.

Con il citato codice l’utente esegue il pagamento tramite i canali online o fisici, resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagmento (PSP) (Banche, Poste, Tabaccai, GDO, Home banking, ATM, APP, sportello fisico). La scelta del PSP viene fatta dagli utenti accedendo fisicamente digitalmente al PSP prescelto.

COME CHIEDERE L'AVVISO DI PAGAMENTO

  • L'nteressato chiede l'emissione dell'Avviso di pagamento contattando direttamente l'Ufficio che rilascia il servizio (via e-mail ) almeno 3 giorni prima dell'erogazione del servizio
  • successivamente l'Ufficio invierà tramite e-mail l'Avviso di pagamento" contenente l'importo da pagare, i dati del richiedente e il Codice Avviso (IUV)
  • l'interessato potrà pagare il servizio tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti al circuito pagoPA
Di seguito le mail da utilizzare in base al servizio da richiedere

 

Servizio Mail
Mediazione

Conciliazione

Arbitrato

Organismo Composizione Crisi Sovraindebitamento

Marchio metalli preziosi

Marchi e Brevetti

Protesti

Ufficio Metrico

Concorsi a premio

Cronotachigrafi digitali
regolazione.mercato@molise.camcom.it
Noleggio sale camerali provveditorato@molise.camcom.it
Accesso Atti urp@molise.camcom.it

Iscrizione ruoli/elenchi

Esami agenti affari in mediazione

Elenchi

Copie atti e bilanci

Carte tachigrafiche

Attrestati di libera vendita

Carnet ATA

Vidimazioni

registro.imprese@molise.camcom.it
Concorsi personale@molise.camcom.it

COSA SCRIVERE NELLA MAIL

Oggetto: Pagamento servizio (indicare servizio) e causale

Nome, Cognome, Codice fiscale, email (su cui si riceverà l'avviso di pagamento)

Indirizzo di Residenza

Recapito telefonico

Contenuto aggiornato al:Giovedì, 18 Marzo, 2021 - 09:23