Produttori, intermediari e gestori

 

Produttori, intermediari e gestori

Le Camere di Commercio rilasciano i dispositivi USB.
Ogni impresa o ente richiede a Sistri un dispositivo USB per ciascuna unità locale. In caso di unità locali nelle quali sono presenti unità operative da cui originano in maniera autonoma rifiuti, è facoltà richiedere un dispositivo USB per ciascuna unità operativa.
Se nell'unità locale è esercitata più di una attività di gestione dei rifiuti per la quale è obbligatorio l'utilizzo dei dispositivi, l'impresa dovrà dotarsi di un dispositivo USB per ciascuna attività esercitata nell'unità locale. Tuttavia, qualora in fase di iscrizione al SISTRI siano stati individuati i medesimi Delegati per tutte le attività di gestione dei rifiuti esercitate nella predetta unità locale, sarà possibile richiedere un solo dispositivo USB per tutte le attività attribuite a tali Delegati.
Appuntamenti per il ritiro dei dispositivi USB
I soggetti interessati saranno contattati dalla Camera di Commercio che fisserà loro un appuntamento per il ritiro dei dispositivi USB, in base all'ordine cronologico di ricezione degli stessi dal SISTRI/Ministero dell'Ambiente.
L'appuntamento per la consegna è notificato direttamente agli interessati con un messaggio di posta elettronica inviato, almeno 48 ore prima, all'indirizzo e-mail indicato al momento dell'iscrizione, o tramite fax per chi non abbia indicato l'indirizzo di posta elettronica.
Per confermare o disdire l'appuntamento ricevuto, l'azienda deve cliccare sul link segnalato nel messaggio stesso con il quale le è stato fissato l'appuntamento, oppure dovrà copiare tale link sul proprio browser.
Diritti di segreteria.
Per il rilascio del primo dispositivo per ogni unità locale è previsto il pagamento di un diritto di segreteria nella misura di 16,00 euro, mentre per ogni dispositivo aggiuntivo per la stessa unità locale si pagheranno 6,00 euro (Decreto Dirigenziale Interministeriale del 17 giugno 2010, recante "Aggiornamento e istituzione di diritti di segreteria delle Camere di Commercio e relativa approvazione della tabella A)
Tale Decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 156 del 7 luglio 2010 ed è entrato in vigore il giorno seguente alla data della pubblicazione (8 luglio 2010).
Per la Camera di Commercio del Molise tali importi possono essere pagati tramite
- C/C n° 1035797974 intestato a: Camera di Commercio del Molise con causale "Diritti di segreteria SISTRI (variazione, iscrizione, cancellazione, …);
- tramite Telemaco Pay;
- con carta di credito;
-  tramite bonifico bancario utilizzando il seguente IBAN: IT24P0100503800000000218600. Con questa modalità di pagamento è necessario allegare la ricevuta contabile che attesti l'avvenuto pagamento dei bonifici e che riporti: il numero di TRN/CRO; i dati identificativi del soggetto richiedente l'iscrizione; i dati identificativi del soggetto beneficiario.
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 21 Marzo, 2018 - 17:23