MUD Semplificato 2020

 

MUD Semplificato 2020

La Comunicazione Semplificata può essere compilata, in alternativa all'invio telematico, solo in presenza di tutti i seguenti requisiti:
  • le imprese produttrici di rifiuti non devono avere prodotto, nell'anno 2019, più di n. 7 rifiuti (indifferentemente pericolosi o non pericolosi);

  • devono avere prodotto tali rifiuti all'interno dell'unità locale alla quale si riferisce la dichiarazione (non in cantieri temporanei);

  • per ognuno dei n. 7 rifiuti prodotti non devono essersi rivolti a più di n. 3 trasportatori e a più di n. 3 destinatari diversi;

  • sono esclusi dalla possibilità di inviare tale Comunicazione i produttori che esportano rifiuti all'estero: il DPCM ha previsto infatti che nel caso in cui il rifiuto abbia destinazione non nazionale il dichiarante indichi l'attività svolta a destinazione compilando la Comunicazione Rifiuti e il modulo DR.



Procedura per la Comunicazione Semplificata 2020



La Comunicazione Rifiuti Semplificata è diventata per tutti digitale e dovrà essere compilata esclusivamente utilizzando l'applicazione disponibile sul sito (non potrà più quindi essere compilata manualmente).

La comunicazione MUD scaricata al termine della procedura on line dovrà riportare la firma del dichiarante (autografa o digitale), e dovrà poi essere inviata in formato PDF unitamente all'attestazione di versamento dei diritti di segreteria di 15,00 Euro (scansione del bollettino di c/c pagato oppure della ricevuta contabile del bonifico) e alla fotocopia del documento di identità del legale rappresentante o di un suo delegato, tramite Posta Elettronica Certificata esclusivamente all'indirizzo comunicazioneMUD@pec.it . In nessun caso è ammessa la spedizione postale.



Diritto di Segreteria




Il diritto di segreteria è di 15,00 € per ogni Unità Locale dichiarante da pagare tramite:
pago PA, carta di credito, bollettino di c/c postale, da compilare con i seguenti estremi: n. c/c postale: 1035797974 intestato a: Camera di Commercio del Molise – Piazza della Vittoria, 1 – 86100 Campobasso.
Indicazioni: Codice Fiscale del dichiarante causale: diritti di segreteria MUD (legge 70/1994)



Indicazioni particolari



Eventuali modifiche o integrazioni possono essere comunicate unicamente attraverso la presentazione di una nuova dichiarazione completa anche dei dati già dichiarati che sostituisce in toto quella precedente. La presentazione della nuova dichiarazione è sottoposta al nuovo pagamento dei diritti di segreteria e alle sanzioni previste per l'eventuale presentazione oltre il termine di scadenza.
Se la società ha cessato l'attività nel 2019, è tenuta alla presentazione del MUD per i rifiuti eventualmente prodotti, smaltiti o avviati al recupero nel corso del 2019.


Come va presentata la comunicazione semplificata

 
Il dichiarante dovrà seguire le seguenti istruzioni:
  1. Compilare la comunicazione inserendo i dati nel portale www.mudsemplificato.ecocerved.it
  2. Stampare la Comunicazione Rifiuti Semplificata
  3. Firmare, con firma autografa, la comunicazione MUD in formato documento cartaceo
  4. Trasformare il documento in un documento elettronico in formato PDF,
  5. Creare, con scansione, un SOLO documento elettronico in formato PDF, chiamato, ad esempio mud2019.pdf, contenente:
  • La copia della Comunicazione Rifiuti semplificata firmata dal dichiarante,
  • La copia dell'attestato di versamento dei diritti di segreteria alla CCIAA competente,
  • La copia del documento di identità del sottoscrittore.
In caso di PDF firmato digitalmente non è necessario allegare la copia del documento di identità
  1. Trasmettere via PEC all'indirizzo unico comunicazionemud@pec.it il file in formato pdf ottenuto.
Ogni mail trasmessa via PEC dovrà contenere una sola comunicazione MUD e dovrà riportare nell’oggetto esclusivamente il codice fiscale del dichiarante.
La casella PEC non potrà fornire alcun tipo di risposta ai messaggi pervenuti che non contengano una comunicazione MUD composta nel modo descritto.
La comunicazione effettuata con modalità diverse da quelle sopra indicate si considera inesatta.
 
Per maggiori informazioni visita il sito www.ecocamere.it
Hai votato 'Sufficiente'.
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 4 Marzo, 2020 - 14:46