Come attivare la procedura

 

Come attivare la procedura

Le parti (o i loro legali muniti di procura) devono fare richiesta alla segreteria della Camera Arbitrale del Molise compilando l'apposito modulo e allegando:
- prove e altri documenti utili;
- indicazioni delle leggi applicabili;
- procura del difensore;
- convenzione arbitrale (invito a partecipare inviato alla controparte).
Se è una sola delle parti a farne richiesta, la segreteria contatta l’altra entro 5 giorni. Questa deve rispondere entro 30 giorni indicando i propri dati e quelli della lite e l’accettazione dell’arbitrato.
Di norma l’arbitrato si svolge con un arbitro unico, oppure, su richiesta delle parti o su espressa menzione nella clausola compromissoria, dinanzi ad un collegio arbitrale di tre membri, nominati secondo la clausola arbitrale ovvero dal consiglio Arbitrale.
Di norma l’arbitrato è rituale: la decisione dell’arbitro (lodo) è simile a quella di un normale processo civile e ha il valore di una sentenza di primo grado. Se invece le parti scelgono l’arbitrato irrituale la decisione ha solo il valore di un contratto.
La domanda di arbitrato può essere depositata:
* a mano presso la segreteria generale della Camera Arbitrale
* inviata a mezzo Racc. AR all’indirizzo: Camera di Commercio del Molise Piazza della Vittoria, 1 – 86100 CAMPOBASSO
* inviata tramite la Posta Elettronica Certificata: cciaa.molise@legalmail.it

Costi e modalità di pagamento
Il servizio viene effettuato sulla base di un tariffario molto più conveniente rispetto a un normale processo civile. Le tariffe, a cui si aggiungono i diritti amministrativi, variano a seconda del valore della lite e possono essere pagate in una delle seguenti modalità:
* in contanti direttamente presso gli sportelli delle sedi della Camera di Commercio;
* tramite c/c postale, al n. 1035797974 intestato alla Camera di Commercio del Molise;
* mediante bonifico bancario utilizzando il codice IBAN: IT24P 01005 03800 000000218600 - SWIFT-BIC: BNLIITRR.

Per informazioni
0874/4711
E-mail

Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 29 Maggio, 2019 - 11:47