Diritto annuale 2021

 

Diritto annuale 2021

Inviato da ccb0120 il Gio, 29/07/2021 - 11:00
Categoria: 

L'articolo 9-ter del D.L. 25 maggio 2021, n. 73, convertito con modificazioni nella legge 23 luglio 2021, n. 106, ha prorogato al 15 settembre 2021 senza alcuna maggiorazione i termini dei versamenti dell'IRPEF/IRES, IRAP ed IVA che scadono dal 30 giugno al 31 agosto 2021, per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascun indice.

La proroga si applica anche al versamento del diritto annuale 2021 effettuato dai contribuenti rientranti nell'ambito di applicazione della norma sopra citata.

Non sarà invece possibile effettuare il versamento nei 30 giorni successivi la scadenza con la maggiorazione dello 0,40%.

Per le imprese che non rientrano nelle casistiche individuate dalla norma, rimane confermata la scadenza del 30 giugno 2021, con la possibilità di effettuare il versamento entro il 30 luglio 2021 con la maggiorazione dello 0,40%.

Per approfondire, vai alla pagina dedicata del sito.

Contenuto aggiornato al:Giovedì, 29 Luglio, 2021 - 11:00