Passaggio da Start-Up a PMI

 

Passaggio in continuità da Impresa Start-Up a PMI innovativa

L’impresa Start-up innovativa che, pur perdendo i requisiti necessari per l’iscrizione nella sezione speciale start-up innovativa, mantiene i requisiti per accedere alla sezione speciale delle PMI innovative, può richiedere la cancellazione dalla sezione speciale dedicata alle start-up innovative e contestualmente presentare istanza di iscrizione nella sezione speciale riservata alle PMI innovative, in modo tale che il passaggio avvenga senza interruzioni e in continuità assoluta.
 
Termine: nessuno
Obbligato: legale rappresentante
Allegati: modello di dichiarazione del possesso dei requisiti di PMI innovativa sottoscritto digitalmente dal legale rappresentante, in formato .PDF/A (ISO 19005-1/2/3), codificato con il codice tipo documento D35, disponibile per il download sul sito dedicato http://startup.registroimprese.it

Compilazione modulistica:
Con software Starweb: selezionare dal menu “Comunicazione Unica d’Impresa” la voce “Variazione”, richiamare la posizione dell’impresa digitando Rea o codice fiscale e successivamente selezionare la voce “Start-up innovativa”- “Passaggio alla sezione speciale come PMI innovativa“; dovranno inoltre essere compilati i campi relativi all'attestazione dei requisiti di PMI innovativa, per i quali si rimanda alla Guida per gli adempimenti delle PMI innovative on line su questo sito dedicato.
Con software Fedra o programmi equivalenti: compilare il modulo S2, riquadro 32, codice tipo informazione 070-START UP: PASSAGGIO ALLA SEZIONE SPECIALE COME PMI INNOVATIVA; nella parte descrittiva del codice 070 deve essere inserita la frase “Domanda di passaggio alla sezione speciale come PMI innovativa in data (data domanda)”; dovranno inoltre essere compilati i codici tipo informazione relativi all'attestazione dei requisiti di PMI innovativa e alle informazioni da rendere, per i quali si rimanda alla suddetta Guida per gli adempimenti delle PMI innovative
Va utilizzato il codice atto A99, inserendo come data atto la data dell’invio della domanda
La distinta fedra deve firmata digitalmente dal legale rappresentante

Importi: Imposta di bollo: esente; Diritti di segreteria: Euro 90,00

Contenuto aggiornato al:Venerdì, 27 Luglio, 2018 - 12:11